fbpx

Istruzioni d’uso: come giocare al Mercante in Fiera

11 Giugno 2017

logo-giochi-briosi
Giochi Briosi - Mercante In Fiera

Tanto tempo fa, nel lontano 1522, un mercante di nome Geronimo Bambarara,

progettò un semplice passatempo: vendere biglietti in cambio di poco denaro per poter partecipare all’estrazione di un premio.

Fu subito un successo, e da allora il passatempo diventò un vero e proprio gioco da tavola famoso per tutte le famiglie, Il nome vien da sé, non poteva chiamarsi in altro modo se non “Mercante in Fiera”.

Più è alto il numero di giocatori è più il gioco è frizzante; quindi, via libera al divertimento!

Step numero 1: Disporre di due mazzi di carte da 40 ciascuno: ognuna rappresenta una figura diversa, e il dorso di ciascun mazzo deve avere un colore diverso.

Step numero 2: Un giocatore si propone come il banditore, colui che dirige le vicissitudini del gioco con furbizia e ingegno: distribuisce le carte da un solo mazzo a piacimento in quantità uguale per ogni giocatore facendo attenzione a lasciare in tavola almeno 3/4 del mazzo per poterlo mettere all’asta.

Il banditore seleziona quindi dal secondo mazzo tre carte che devono rimanere coperte sul tavolo. La somma ottenuta dall’asta viene suddivisa in tre premi ciascuno abbinato ad una delle tre carte coperte.

Adesso entriamo nel vivo del gioco: il mazziere, nonché banditore, scopre dal mazzo una carta alla volta che sarà di uguale seme e di uguale valore a quella di un giocatore. Fuori tutto! le due carte si elidono, e il processo si ripete finché saranno scartate tutte le carte in mano dei giocatori a eccezione delle tre coperte sul tavolo che vengono allora voltate.

Chi vince? Chi si trova in possesso di almeno una carta uguale a quelle dei premi.

5 Giochi Briosi da portare sotto l’ombrellone

Vi è mai capitato di trovarvi sotto l’ombrellone e non sapere come ingannare il tempo? Magari siete al mare con la famiglia o con gli amici e ognuno sta facendo cose differenti: chi scorre i social sul telefono, chi ascolta musica, chi prova a risolvere l’ultimo...

Storia dell’uovo di Pasqua

L'uovo rappresenta la Pasqua ovunque nel mondo: dipinto, intagliato, di cioccolato, di terracotta o di cartapesta sono molte le modalità con le quale le uova vengono addobbate o preparate. Ma mentre le uova di cartone o di cioccolato sono di origine recente, quelle...

Imparare giocando: si può fare anche per il Covid-19

E' stato realizzato in questi giorni il secondo gioco da tavolo sulla pandemia da un'idea di Fabrizio Iozzo. Si chiama "DPCM-Il gioco" ed è nato come una parodia per la voglia di esorcizzare questo periodo buio e riprendendo le regole del conosciutissimo "Monopoli"...

Il gioco dell’oca, dai Faraoni ad oggi

Oggi vi raccontiamo la storia del Gioco dell'oca, probabilmente uno dei più conosciuti al mondo, la cui origine, nella forma moderna, risale al XVI secolo. Ne troviamo testimonianza in uno scritto nel quale si racconta che nel 1580 Francesco I de' Medici ne fece dono...

La Divina Commedia… tutta da giocare

Come sapete alla Giochi Briosi siamo sempre molto attenti alle novità nel mondo dei giochi per famiglie in genere per quei giochi che ci aiutano a conoscere e scoprire qualcosa di nuovo.Vogliamo allora raccontarvi di un nuovo gioco, non nostro ma quando un'idea è...

Natale si avvicina

Eccoci qua cari amici con qualche suggerimento per i regali di Natale.Eh si perché se è vero che siamo a fine ottobre, è anche vero che poi alla fine ci manca sempre quell'idea un po' più divertente, il tempo o un imprevisto che ci costringono a ripiegare su un regalo...