Il gioco dell’oca, dai Faraoni ad oggi

18 Febbraio 2021

logo-giochi-briosi

Oggi vi raccontiamo la storia del Gioco dell’oca, probabilmente uno dei più conosciuti al mondo, la cui origine, nella forma moderna, risale al XVI secolo. Ne troviamo testimonianza in uno scritto nel quale si racconta che nel 1580 Francesco I de’ Medici ne fece dono a Filippo II Re di Spagna
il quale ne rimase particolarmente affascinato.
In questa versione le caselle erano decorate con simboli che probabilmente sono poi rimasti nella versione moderna: il teschio, la coda, il ponte, il labirinto e l’oca dal quale deriva il nome del gioco.
Si pensa però che il gioco sia addirittura derivato da un gioco cinese Shng Kunt t’o il cui tabellone era costituito da 99 caselle disposte a spirale.
Alcuni storici però lo fanno addirittura risalire al tempo dei faraoni con il nome di Mehen, un percorso simile ad un rettile arrotolato le cui squame fungevano da caselle.
I primi tabelloni stampati apparvero in Inghilterra nel XVII secolo e da qui il gioco si diffuse rapidamente in tutta Europa arrivando fino a noi sia nella versione tradizionale che nelle
molteplici varianti a tematiche politica, letteraria o di avventura.

ADOTTAMI: L’ ABC di chi vorrebbe un cane – Il nuovo gioco per tutta la famiglia!

ADOTTAMI: L' ABC di chi vorrebbe un cane Chi si ricorda l'emozione da piccoli di ricevere in dono il primo animale domestico? Certamente è un momento importante nella crescita di un bambino. Non solo perché un animale domestico cresce insieme a lui ma anche perché è...

20 anni di Toscanacci, il gioco cult sulla Toscana

In Principio Fu l’Idea … CONOSCERE DIVERTENDOSI! A 20 anni dalla prima uscita de I Toscanacci molte cose sono cambiate... Tutto inizia con l’intuizione di una ragazza Belga per la creazione di un gioco divertente ed educativo sulla Toscana. Qualche anno più tardi da...

5 Giochi Briosi da portare sotto l’ombrellone

Vi è mai capitato di trovarvi sotto l’ombrellone e non sapere come ingannare il tempo? Magari siete al mare con la famiglia o con gli amici e ognuno sta facendo cose differenti: chi scorre i social sul telefono, chi ascolta musica, chi prova a risolvere l’ultimo...

Storia dell’uovo di Pasqua

L'uovo rappresenta la Pasqua ovunque nel mondo: dipinto, intagliato, di cioccolato, di terracotta o di cartapesta sono molte le modalità con le quale le uova vengono addobbate o preparate. Ma mentre le uova di cartone o di cioccolato sono di origine recente, quelle...

Imparare giocando: si può fare anche per il Covid-19

E' stato realizzato in questi giorni il secondo gioco da tavolo sulla pandemia da un'idea di Fabrizio Iozzo. Si chiama "DPCM-Il gioco" ed è nato come una parodia per la voglia di esorcizzare questo periodo buio e riprendendo le regole del conosciutissimo "Monopoli"...

La Divina Commedia… tutta da giocare

Come sapete alla Giochi Briosi siamo sempre molto attenti alle novità nel mondo dei giochi per famiglie in genere per quei giochi che ci aiutano a conoscere e scoprire qualcosa di nuovo.Vogliamo allora raccontarvi di un nuovo gioco, non nostro ma quando un'idea è...