Per chi è ancora in vacanza, ecco alcuni giochi smart per i bambini

14 Settembre 2017

logo-giochi-briosi
Giochi Briosi - Per chi è ancora in vacanza, ecco alcuni giochi smart per i bambini

E mentre l’autunno è alle porte e settembre chiama a raccolta i lavoratori appena rientrati dalle vacanze estive, c’è chi ancora è in viaggio, felice di godersi i suoi ultimi giorni di riposo.

Famiglie con bambini, ecco per voi qualche idea smart in versione “pocket per intrattenere i vostri piccoli (soprattutto se state per concludere un viaggio in auto).

  • Battaglia navale: sconfiggere le navi avversarie per conquistare terreno
  • Attenti alla torre: occhio a come posizionare e separare i mattoncini che compongono la torre colorata. Chi la fa cadere per primo, perde!
  • Caccia al colpevole: scoprire chi è il colpevole attraverso i quesiti e le risposte dell’avversario
  • Linea 4: allineare i colori delle pedine sulla stessa fila del tabellone.

Ci sono anche giochi all’aria aperta, forse i più educativi. Cosa c’è di meglio che avere a disposizione un prato verde in cui correre, ridere e giocare? E poi è un modo per ritrovare il contatto diretto con la natura.

Mamma, papà e bambini, preparatevi. È l’ora di giocare!

  • Rotolare: sdraiati sull’erba, accartocciate il corpo e via, giù da un lieve pendio. Fermatevi ad osservare la natura circostante: sembra ancora più bella, non è vero?
  • Capriola in salita: sfiderei chiunque a dire di essere bravo a fare una capriola in salita, è una sfida contro la gravità. Ma a qualcuno riesce…
  • La pappa dei mostri: miscugli, farina, chiodi di garofano, terra, erbe aromatiche, e via libera a tutta la creatività che è in voi!
  • Profumi di fine estate: lasciatevi travolgere dai profumi della natura. Vince chi indovina per primo l’essenza racchiusa in un’ampolla di vetro.

ADOTTAMI: L’ ABC di chi vorrebbe un cane – Il nuovo gioco per tutta la famiglia!

ADOTTAMI: L' ABC di chi vorrebbe un cane Chi si ricorda l'emozione da piccoli di ricevere in dono il primo animale domestico? Certamente è un momento importante nella crescita di un bambino. Non solo perché un animale domestico cresce insieme a lui ma anche perché è...

20 anni di Toscanacci, il gioco cult sulla Toscana

In Principio Fu l’Idea … CONOSCERE DIVERTENDOSI! A 20 anni dalla prima uscita de I Toscanacci molte cose sono cambiate... Tutto inizia con l’intuizione di una ragazza Belga per la creazione di un gioco divertente ed educativo sulla Toscana. Qualche anno più tardi da...

5 Giochi Briosi da portare sotto l’ombrellone

Vi è mai capitato di trovarvi sotto l’ombrellone e non sapere come ingannare il tempo? Magari siete al mare con la famiglia o con gli amici e ognuno sta facendo cose differenti: chi scorre i social sul telefono, chi ascolta musica, chi prova a risolvere l’ultimo...

Storia dell’uovo di Pasqua

L'uovo rappresenta la Pasqua ovunque nel mondo: dipinto, intagliato, di cioccolato, di terracotta o di cartapesta sono molte le modalità con le quale le uova vengono addobbate o preparate. Ma mentre le uova di cartone o di cioccolato sono di origine recente, quelle...

Imparare giocando: si può fare anche per il Covid-19

E' stato realizzato in questi giorni il secondo gioco da tavolo sulla pandemia da un'idea di Fabrizio Iozzo. Si chiama "DPCM-Il gioco" ed è nato come una parodia per la voglia di esorcizzare questo periodo buio e riprendendo le regole del conosciutissimo "Monopoli"...

Il gioco dell’oca, dai Faraoni ad oggi

Oggi vi raccontiamo la storia del Gioco dell'oca, probabilmente uno dei più conosciuti al mondo, la cui origine, nella forma moderna, risale al XVI secolo. Ne troviamo testimonianza in uno scritto nel quale si racconta che nel 1580 Francesco I de' Medici ne fece dono...